Filatura e tintura naturale della lana!!!

Riscoprire un’arte del passato?

Filare è un’arte antica che sta tornando di moda?

filatoio

Da molto tempo la ruota dell’arcolaio è stata dimenticata o semplicemente considerata come pezzo d’antiquariato. L’operazione attraverso la quale dai fili relativamente corti che compongono il vello di una pecora, si riesce ad ottenere fili lunghi anche molti metri si scrive filatura, ma io leggo “magia”!!!

Questo post non vuole essere un tutorial, ci sono blog più qualificati di me per apprendere come filare ecc. vuole essere solo la trascrizione di un’esperienza.

Ho sempre desiderato imparare a filare, tutto non solo la lana (canapa, cotone ecc), mi ha sempre affascinato la ruota del filatoio, complici (o per rimanere in tema sarebbe meglio, galeotti) i tanti libri che ho letto nei quali, da Penelope in poi, attorno al filare si  dipanava un mondo….

La lana la compro in tops da filare dall’azienda di Damiano Ovidio, (lanaquilana.blogspot.it)

top lana da filareDopo averla filata con il filatoio (o arcolaio)

filatura della lana con arcolaio o filatoioo con il fuso (nella foto vedete la modifica che ho fatto ai miei fusi, ovvero ho incollato una gommina sulle punte per evitare che cadendo si possano spuntare)

lana filata con fuso2Si passa alla’operazione della binatura, che consiste nell’unire (in  senso antiorario) due fili insieme formando così la lana a due capi.

binatura lana 1Nel caso si voglia fare un bicolore, bisogna tingere il top di lana prima di filarlo, io qui vi mostro la binatura di un filo tinto con galle di quercia con uno in lana naturale

binatura lana 2

 

lana bicolor naturale e tinta con galle quercia1Ritornando alla lana da tingere, dopo aver preparato le matasse

lana filata a mano pronta da tingere

è cominciata la parte più divertente, decidere con cosa colorare. Il primo esperimento l’ho fatto con delle carote viola comprate al supermercato
lana tintura naturale con carote viola3

 

   Allo stesso bagno ho poi aggiunto del succo di limone ed è venuto fuori un colorlana tintura naturale con carote viola2

        lilla
lana tintura naturale con carote viola5

Sono poi passata alle galle di guercia, ne ho la campagna piena quest’anno.

lana bicolor naturale e tinta con galle quercia2

ed il marrone che mi è venuto sa tanto d’autunno.

lana tintura naturale con galle quercia1

Ho deciso in seguito di provare con lo zafferano, ma non sono stata capace di usare i miei preziosi pistilli, per due motivi abbiamo fatto tanta fatica per coltivarne i fiori e sono veramente pochi da usare per tingere,

lana tintura naturale con zafferano3sono sufficienti, giusto, per i nostri risottini. Cosicchè ho deciso di utilizzare le bustine del super. Ma mi sono resa conto che la spesa è un po troppo dispendiosa.

lana tintura naturale con zafferano2

Dietro consiglio di Valeria Gallese, la mia fornitrice di lana, ho optato per le ginestre, danno un giallo un po meno oro, ma sempre giallo è, oltretutto i fiori sono a costo “zero”

lana tintura naturale con ginestre1

 

lana tintura naturale con ginestre2

 

 

Annunci

3 thoughts on “Filatura e tintura naturale della lana!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...