Centrino vintage all’uncinetto e Camomilla !!!

 

 

camomilla-fiore1

 

Questo schema per centrino è di circa 30 anni fà, è semplice semplice, non impegna e si può fare delle dimensioni che si desidera. Ne ho fatto anche dei fazzolettini per bomboniere, con un cotone più sottile di questo che vi presento oggi.

Direttamente dagli anni ottanta ecco lo schema:

 

centrino vintage2                                                               centrino vintage1

 

 

Ho raccolto la camomilla (Matricaria chamomilla) in giardino, ne ho tagliato i capolini e li ho messi ad essiccare. Peccato che non possiate sentirne il profumo.

camomilla-fiore

Tanto tempo fa la Madonna, Gesù Bambino e san Giuseppe stavano fuggendo attraverso il deserto che dalla Palestina conduceva in Egitto, per sfuggire agli sbirri ai quali Erode aveva ordinato di uccidere colui che era stato annunciato come il Messia, il Re di Israele. La Madonna era spossata dalla calura. Non c’era albero a vista d’occhio, finché non giunsero in una minuscola oasi, una pozza d’acqua con qualche misera e bassa pianticella che non faceva ombra: ma vi fiorivano ai bordi delle specie di margheritine su esili steli.  Maria si accingeva a bere quell’acqua quando Gesù bambino fece un cenno cui obbedirono disciplinatamente alcuni capini di camomilla staccandosi dal gambo e cadendo nella ciotola dove la madre si apprestava a bere. Grazie ad essi la bevanda calmò e nello stesso tempo corroborò la Madonna. Allora Gesù la benedisse dicendo:<Da ora in poi sarai la pianticella che placherà, sicché sarai chiamata l’erba del Buon Sonno>.

Forse il suo simbolo di Servizio e Sottomissione deriva da questa leggenda registrata nelle valli piemontesi all’inizio del secolo.

In ogni modo, al di là della favoletta ispirata ad altre simili che si raccontavano su molte pianticelle benefiche, si sa che nell’imbottitura della mummia del faraone Ramsete II sono state rinvenute tracce di polline di camomilla infilato con l’intenzione probabile di infondergli la forza e la calma necessarie per affrontare il viaggio verso l’altra vita.

Fin dall’antichità è stata raccomandata da naturalisti e medici: fra l’altro Dioscoride la consigliava per le sue proprietà emmenagoghe. Si sosteneva anche che l’acqua stillata giovasse alle donne partorienti perché avrebbe esercitato un’influenza benefica sulla muscolatura dell’utero; funzione, questa, ricordata dal suo nome generico botanico, Matricaria, che deriva dal latino matrix,utero, sebbene alcuni studiosi ritengano che derivi semplicemente da mater, madre.

Il nome italiano camomilla, deriva dal tardo latino chamomilla, a sua volta adattamento del greco khamaìmelon, dall’avverbio chàmai, <a terra> e per estensione <piccolo> o <nano>, e da mélon, mela: dunque, <piccola mela> per l’odore dei fiori simile a quello di certi pomi.  In lingua spagnola il significato è palese, perché il termine greco è stato tradotto letteralmente in manzanilla, cioè  in <melettina>.

 Fonte FLORARIO di ANDREA CATTABIANI

 

Annunci

4 thoughts on “Centrino vintage all’uncinetto e Camomilla !!!

  1. BELLO…!!! SARA’ PUR VECCHIO DI 30 ANNI….MA SECONDO ME NON PASSERA’ MAI DI MODA E PIACERA’ SEMPRE !!!
    COMPLIMENTI ANNA E GRAZIE PER CONDIVIDERE ^_^
    CIAO NUNZIA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...