Coroncina di farfalle di carta !!!

E’ un pò arte povera/riciclata perchè ho usato dei ramoscelli secchi, l’involucro di carta bianca ondulata che contiene i biscotti, la scatola di un profumo, e dei vecchi merletti, ma molto vecchi. Tant’è che a ben guardarla questa coroncina starebbe bene nella fatiscente casa di Miss Havisham, non so se conoscete il personaggio del libro di Dickens “Grandi speranze“.

Per le farfalle ho usato questo modello
Beh! certo, mi direte con tutte le big-shot e le fustelle che ci sono in giro, chi si metterebbe a ritagliare a mano... io. Questo è un cartamodello che conservo da quando Michela andava alle elementari.
Ho anche applicato dei fiori di salice.
In latino era detto salix, ma i Romani chiamavano vimen-viminis (vimine) quelle varietà -il Salix alba, il trianda e il purpurea  (quello che cresce nella mia campagna)- i cui rametti flessibili, decorticati dopo una lunga macerazione, venivano utilizzati, come d’altronde ancora oggi, per la fabbricazione di cesti, di panieri e di ogni tipo di legacci. Vimen ha ispirato anche il nome di uno dei colli di Roma, il Viminale, così detto perchè un tempo era ricoperto di salici. Già in passato si usava la sua corteccia per combattere la febbre e le malattie dovute all’umidità, in particolare i reumatismi, pratica che aveva un fondamento, visto che dalla salicina si produce l’acido acetilsalicilico che è alla base dell’aspirina.
Nell’immaginario popolare l’albero è diventato l’emblema del Ricordo nostalgico, della Malinconia, del Compianto, per via dei sui rami cadenti quasi fino a terra e delle sue foglie pendule che evocano le lacrime, infatti ad una persona addolorata si suole dire:. Fonte Alfredo Cattabiani 
Annunci

11 thoughts on “Coroncina di farfalle di carta !!!

  1. un esplosione di primavera … la ghirlandina è bellissima … adoro il salice … prima o poi proverò a farmi un cestino …anche a me piace ricercare le notizie storiche e capire i perchè … mi affascina da sempre … un bacione e grazie di queste notizie … le trovo stupende … a presto giusi_g

  2. E tu non volevi più stare con noi? No dico…..ma venivo a prenderti in ciabatte!!! E come si può stare senza la nostra Anna, con le tue deliziose creazioni a crochet, con le tue meravigliose chicche di saggezza, storia, leggenda……sia mai!!! E questa ghirlandina mi piace un sacco, e pure io ritaglio le forme….e che sono ste fustelle ecc. ecc.? Io sono ancora primitiva e al massimo uso la forbice. Mi tiro giù la sagoma di queste bellissime farfalle se me lo permetti troppo belle! Un bacione mitica Anna!!! Paola

  3. Bella e molto romantica, io invece apprezzo chi ritaglia con pazienza e maestria…capaci tutti con le varie macchinette…( che poi tutti fanno le stesse cose, che monotonia..)
    Buona serata!!

  4. Ciao Anna che bella questa creazione, nella sua linearita' e semplicita' e' favolosa.
    M i da' la sensazione di freschezza,di primavera.Bravissima.
    Un bacio.LAURA.

  5. Non ce creazione piu naturale e bella da vedere piu di questa, perche rappresenta la naturalezza! !!!
    sia per i materiali utilizzati ma sopratutto la MANUALITA' !!!!!
    Nulla togliere agli oggetti di tendenza, servono solo ad avere un lavoro veloce e uguale, ma zero MANUALITA'!!!
    Bravissima Anna mi piace e non fartene un problema se tagli a mano perche li' ce il FATTO A MANO! !!!
    Bacioni
    Nunzia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...