Gallinelle ai ferri, ovvero copriuova a maglia !!!

Questo schema è un pò vecchiotto, le gallinelle le faccio da anni e anni, l’anno scorso erano in cotone (vedere qui), invece quest’anno le ho fatte in lana, la preferisco perchè i lavori sono più morbidi, più vaporosi…più.
Ecco le spiegazioni.
Occorrente:
50 gr. filato giallo (si possono usare a piacere lana o cotone), poche gugliate di filato rosso, arancione e giallo scuro, ovattina, perline nere per gli occhi, ferri n° 3, uncinetto n°3.
Con il giallo e i ferri avv. 56 m. e lav. a coste 1/1 per 5 cm, circa 20 ferri. Per avere margini netti non lavorare la prima maglia. Cont. a coste solo sulle prime 6 m. per 3 ferri e intrecciare. Chiudere anche le 16 m. successive e sulle 12 m. seg. lav. 4 ferri a coste, poi intrecciare. Chiudere le seguenti 16 m. e lav. 3 ferri a coste sulle 6 m. e chiudere.

Unire con una cucitura dal rovescio il bordo laterale, le 6 m. della coda, le 16 m. centrali e le 12 della testina.

 Con l’uncinetto eseguire una piccola cresta col filato rosso in questo modo: puntando l’uncinetto nel punto di cucitura lav. * 1m.bassa, 2 cat. * per 4 volte, term. con 1 m.bassa.

Per la coda lav. 4 gruppi di m. alte prendendo insieme le due parti del lavoro ai ferri, e con il filato giallo scuro lav. * 1 m.m.bassa, 2cat. 2 m.alte nella stessa m. di base 1 m.bassa *.

 Per il becco lav. 2 m.basse con il filato arancione nella stessa maglia della testa.

 Ricamare l’occhio con del filato nero, oppure cucire una perlina. Se nella gallinella si vuole nascondere un uovo sodo o di cioccolata (come i Kinder) s’imbottisce solo la testa, invece se si vuole realizzare un pupazzetto s’imbottisce tutta e si cuce la base.

Advertisements

20 thoughts on “Gallinelle ai ferri, ovvero copriuova a maglia !!!

  1. Anna, ma sono bellissime! A essere sincera non le metterei via dopo Pasqua, ma le lascerei in bella vista. Troppo carine!!! Grazie per le spiegazioni DETTAGLIATE E CHIARISSIME come sempre!!!!! Paola

  2. Ciao Anna, anche a me piace fare questi lavori con la lana appunto proprio per la voluminosita' !!!
    Solo che io li ho fatti con il cotone per renderli piu leggeri perche li aggiungo all' alberello *-*
    Sono bellece simpatiche, brava! !!
    Ciao
    Nunzia

  3. Brava Anna,hai realizzato dei lavori simpaticissimi,io li terrei in bella mostra tutto l'anno e non solo a Pasqua, mi dispiacerebbe proprio metterli via e tirarli fuori una volta l'anno.
    Ciao Nadia

  4. Anna, sei fantastica!!! sono a dir poco MERAVIGLIOSE, ci devo provare!!!
    Grazie mille per la spiegazione, potrei farcela anch'io con i miei dritti e rovesci…confusi….
    Claudia

  5. Ma che belle che sono queste gallinelle…spero di avere tempo per provare a farle.
    Complimenti per i tuoi lavori ti seguirò con molto piacere
    Amelina
    se vuoi il mio blog è questo:iricamidiamelina.blogspot.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...