Chiffon cake o Ciambellone americano !

Finalmente, è arrivato il fresco e la pioggia, se avessero tardato ancora qualche giorno credo che saremmo divenuti il primo deserto dell’Europa, ragion per cui ho potuto riaccendere il forno. Ho preparato il ciambellone americano. Questo dolce mi piace perchè diventa altissimo, soffice, leggero e per mooolti giorni si mantiene morbido. Gli americani lo decorano nei modi più assurdi, (se non lo conoscete già fatevi un giro per il web), ma a noi piace semplice, soprattutto per la prima colazione. 
Questa è la mia ricetta, ma come sempre è indicativa, l’esperienza personale è l’ingrediente principale.
-285 gr. farina 00
-300 gr. di zucchero un pò più semolato
-6 uova grandi o 7 piccole
-195 ml. di acqua
-120 gr. di olio di semi di mais
 -1 bustina di lievito per dolci
-1 bustina di cremor tartaro
-pizzico di sale, scorza di limone, vaniglia
-forno preriscaldato a 160°

Farina, zucchero, lievito e sale setacciati in una grossa ciotola, fate il buco al centro e unite, senza amalgamare: olio, tuorli. acqua,  scorza di limone,  vaniglia e tenete da parte.Nel frattempo montate a neve fermissima gli albumi con il cremor tartaro.

Amalgamate  gli altri ingredienti, che avete preparato precedentemente, fino ad avere un composto liscio e omogeneo. A questo punto unite in 2/3 tempi gli albumi all’impasto delicatamente. Versate  nell’apposito stampo per chiffon cake, -che è questo è alto circa 30 cm, ha il fondo removibile e tre piedini –
Lo stampo non DEVE essere unto con il burro. Cuocete sul ripiano inferiore del forno a 160° per 50 min. e a 175° per 10 min. Dopo la cottura far raffreddare il dolce capovolgendolo sui  piedini. Il motivo per il quale non bisogna ungere lo stampo è proprio questo, il ciambellone deve raffreddare senza rischiare di scivolare e senza poggiare su se stesso perchè si appesantirebbe. Una volta freddo si può tranquillamente staccare aiutandosi con un coltello.
                                                                
Annunci

14 thoughts on “Chiffon cake o Ciambellone americano !

  1. Però, bello alto questo dolce e ti dirò di più….me ne papperei una bella fetta SUBITO. Posso chiederti una cosa? Secondo te il cremor tartaro lo trovo al supermercato? Ma sai che non l'ho mai notato se c'è nonostante io faccia spesso e volentieri dolci. E se non lo trovo con che lo sostituisco? Scusa se sono na rompi, ma io mi sono già innamorata di questo ciambellone e vorrei provarlo! Grazie per la ricetta. Paola

  2. Bellissimo,e super morbidoso!!!!!
    Si vede da come è venuto !!!!
    Anna il cremor tartaro, lo posso sostituire con la bustina paneangeli???
    Grazie per la ricetta ^_^
    Bacioni
    Nunzia

  3. Che deliziaaaaa Annaaaa, finalmente potrò utilizzare quelle bustine di cremor tartaro che ho a casa!!! Sai le presi per la ghiaccia, ma poi non ho avuto più modo di farla…questo ciambellone ha un aspetto meraviglioso!!! Bravissima!
    Baci
    Yle

  4. Il cremor tartaro purtroppo è necessario, in quanto potenzia l'effetto del lievito. Si vende in quasi tutti i super, ma eventualmente si compra anche in farmacia, alle volte pure sfuso, ne basta un cucchiaino. Indispensabile è lo stampo con i piedini, in alternativa puoi usare lo stampo per le ciambelle, sempre con fondo removibile, e dopo la cottura fai raffreddare il dolce capovolto sul collo di una bottiglia, (di vetro e riempita per metà d'acqua per avere più stabilità). Ciao, Anna.

  5. ciao Anna,
    ho visto per caso il tuo blog curiosando quello della mia amica claudia (ilgiardinodelleortensie). Molto belli tutti i tuoi lavori ad uncinetto, complimenti! Ho visto uno sgabello rivestito con un mandala che ho molto apprezzato. Io ho l'hobby della pittura sulle sedie vecchie, alle quali do' una vita nuova. Ne ho anche dipinta una con un mandala.
    Se ti va di curiosare…ti scrivo qui il mio blog
    http://vitadasedia.iobloggo.com/
    Un affettuoso saluto
    mimi

  6. Ciao Anna bentrovata, rientro dalle ferie e devo riprendere in mano tutto …… piano, piano ci riesco ….
    Se ti dico che i ciambelloni proprio non mi riescono ci credi??? Questo è da provare assolutamente.
    Un abbraccio.
    Milena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...